Il Bed & Breakfast in cui scrittura creativa e hosting sono una cosa sola

Ultimamente mi sono occupata di trovare il payoff per Piccola Sicilia, un Bed & Breakfast nel cuore di Palermo, gestito da Raffaella e suo marito.

Quando Raffaella mi ha scritto, ho capito subito che il suo desiderio era quello di rinnovare l’identità online del suo B&B, perché parallelamente aveva deciso di far decollare il suo piccolo business “Racconti su misura”.

Percepivo che Raffaella era davvero affezionata al nome Piccola Sicilia ma era arrivata al punto in cui sentiva che la semplice dicitura Bed and Breakfast sotto al logo, non rappresentasse più la sua attività.

Nata in Sardegna, sicula d’adozione, Raffaella è una portatrice sana di insularità, come lei stessa ama definirsi. Il suo amore incondizionato per la città di Palermo e per la Sicilia tutta, ha fatto scaturire in lei il desiderio di recuperare quella creatività e quella fantasia legate alle antiche tradizioni popolari.

Essere la proprietaria di Piccola Sicilia significa viaggiare con le storie degli altri, stare sempre in movimento e placare la mia sete di conoscenza. Ogni ospite che arriva qui porta in valigia tanti racconti di vita: mi piace pensare che emozioni e vissuti restano un po’ con noi anche dopo la partenza. La Sicilia mi ha regalato tanto, anche la voglia sopita di scrivere o riscrivere storie.

Per comunicare la sua vera natura, Piccola Sicilia aveva bisogno di un nuovo payoff.
Come forse già saprai, il payoff è quella frase che spesso si accompagna al logo (anche graficamente) e ha il compito di riassumere in maniera sintetica l’universo di valori che c’è dietro a un brand. Oltre a condensare il suo senso profondo, ne descrive la mission, il carburante della tua attività, il motivo per cui hai scelto di fare quello che fai.

Sono qui per ascoltarti

Ho iniziato a pensare a cosa potessero avere in comune le due attività di Raffaella: quella di host del B&B e quella di scrittrice di racconti e storie personalizzate. Non c’è voluto molto tempo per rendermi conto che per quanto potessero sembrare apparentemente così lontane, in realtà avevano in comune molti più elementi di quanti ne avessi potuti immaginare.

Ad accomunarle ci sono quelli che definirei valori profondi e cuore di entrambe le attività: accoglienza, condivisione, coinvolgimento, tradizione.

Mi riferisco soprattutto alla capacità di ascolto che Raffaella ha nei confronti di una persona che vuole alloggiare nel suo B&B e di una persona che desidera affidarle le proprie emozioni, la propria storia per far sì che lei possa trovare le parole giuste per raccontarla.

Una capacità di ascolto che in entrambi i casi significa anche capacità di trasformare le storie altrui in un’esperienza unica.

Un payoff che ti accoglie a braccia aperte

Ho proposto a Raffaella 5 payoff e dopo averli letti ad alta voce più volte e fatti riposare nella sua testa per qualche giorno, ha scelto “Dove la tua storia trova spazio”.

Dietro questo payoff sottende il legame tra le due attività, scrittura creativa e hosting.

Spazio assume un doppio significato: da un lato è uno spazio da intendersi come dimensione reale in cui gli ospiti del B&B vengono accolti, ciascuno con la propria storia ed esperienza di vita; dall’altro è da intendersi come contenitore del racconto su misura che Raffaella scrive per i suoi ospiti.

Inoltre questo payoff  suona un po’ come un invito rivolto ai potenziali clienti a godersi il loro soggiorno in un’ambiente familiare in cui possono rilassarsi riappropriandosi appunto dei propri spazi.
Intendo proprio dare spazio a sé stessi, assecondando i desideri che di solito si hanno quando si è in una città che non si conosce: scoprire la città, visitare monumenti, mangiare cibo tipico…

Parallelamente “Dove la tua storia trova spazio”racchiude l’importanza non soltanto dell’aver cura che lo spazio destinato ad accogliere gli ospiti sia gradevole, in ordine e pulito prima che arrivino ma soprattutto del gesto di dare fantasticamente spazio alla loro vita attraverso la scrittura.

Grazie alla fantasia e alla sua capacità di trasformare le loro esperienze in un racconto personalizzato, Raffaella fa si che la storia di una persona possa prendere vita, acquistare una dimensione reale che consiste in un prodotto digitale, pronto per la stampa.

Ho scelto di lavorare con Giulia dopo averla conosciuta offline a un corso sul Personal Branding. Il suo essersi messa in gioco con la formazione è stato uno dei primi elementi che ho preso in considerazione quando ho deciso di rivolgermi a lei. Poi ho valutato i suoi lavori e infine mi ha conquistato la sua disponibilità. Mi sono sentita accettata e ben accolta.
Ha saputo creare empatia fin da subito, entrando a gamba tesa sulle mie necessità di rinnovamento.
Le varie proposte di payoff mi sono piaciute tutte ed è stato davvero difficile scegliere. Ho apprezzato la sua disponibilità, la nostra chiacchierata preventiva via skype, il suo essersi resa disponibile con un follow up (anche dopo aver concluso il nostro rapporto di lavoro “contrattuale”) dandomi consigli utili in merito al restyling del logo di Piccola Sicilia. Sono stata davvero contenta di aver scelto uno dei suoi servizi.
Raffaella, Piccola Sicilia

Se anche tu desideri avere un payoff tutto tuo, contattami!